CESENATICO: Meeting CDS 24-06-2016

pubblicato il 12 Luglio 2016

Attestati di regolarità

pubblicato il 4 febbraio 2016

Gentile cliente,

a seguito dell’evolversi delle normative riguardanti il nostro settore, richiedere il Durc cartaceo al vettore al quale affidate le Vs. spedizioni non Vi esime dalle corresponsabilità.
L’unico documento in grado di garantirVi questo è la certificazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di cui alleghiamo una copia da noi richiesta sull’unico sito autorizzato al rilascio : www.ilportaledell’automobilista.it
A seguito dell’enorme circolazione di Durc falsi verificatisi nel nostro Paese, l’unica possibilità che Vi mette al riparo dai rischi di responsabilità solidale con il vettore è richiedere direttamente al Ministero l’attestazione di regolarità globale, che non prevede solo la regolarità del Durc ma anche l’esistenza ed il persistere di tutti gli altri requisiti indispensabili per poter esercitare la professione di autotrasportatore.
Vi invitiamo dunque a visionare l’attestato allegato ma non a ritenerlo valido in quanto siete Voi che, dopo esserVi registrati sul sito come privato cittadino, potrete richiedere l’attestazione di regolarità per TUTTI i vettori a cui affidate le Vs. spedizioni.
Vi invitiamo a farlo subito per evitare spiacevoli sorprese che potreste riscontrare anche su vettori “insospettabili”…….

A Vs. disposizione per qualsiasi chiarimento.

Cordialmente.
Gianni Fiorita

 

Delibera Comitato - Attestazione regolarità del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Powered by Eleonora Santini - www.thecreativitylab.it